"Italy-China Science,
Technology and Innovation Alliance

on Startups and Entrepreneurship",
la rete che promuove l’internazionalizzazione
e la cooperazione tecnologica e scientifica tra l’Italia e la Cina 

Il tema dell’internazionalizzazione delle nostre startup e PMI innovative italiane è cruciale per il futuro del nostro Paese. Durante la visita del Presidente cinese Xi Jinping in Italia nel marzo 2019, l’attenzione da parte della Repubblica Popolare Cinese verso l’Italia è aumentata notevolmente. Partendo da una cornice istituzionale che vede in prima linea i due Governi e dal nuovo protagonismo del Ministero dello Sviluppo Economico, l’Italia ha rafforzato la sua azione per spingere l’ecosistema italiano ad internazionalizzarsi verso la Cina.

In questo contesto, è stato firmato il 4 giugno 2019 l’accordo “Italy-China Science, Technology and Innovation Alliance on Startups and Entrepreneurship”. Si tratta di una nuova rete che mira ad organizzare dal basso l'ecosistema nazionale dell’innovazione, rafforzare l'internazionalizzazione di startup e PMI in Cina e favorire l’attrazione di startup e investimenti cinesi in Italia.

I soggetti promotori dell’Alliance sono PNI Cube (l'Associazione che riunisce gli incubatori e le business plan competition accademiche italiane), Italia Startup (l’Associazione Italiana delle Startup), Campania NewSteel (l’incubatore certificato del Mezzogiorno promosso dall’Università degli Studi di Napoli Federico II e da Fondazione IDIS-Città della Scienza) e SPICI.

In particolare, le attività della “Italy-China Science, Technology and Innovation Alliance on Startups and Entrepreneurship” puntano a sviluppare le capacità di innovazione, di trasferimento tecnologico e di industrializzazione delle imprese, delle Università e dei Centri di Ricerca dei due Paesi attraverso progetti e accordi congiunti.

Oltre che promuovere la formazione avanzata e lo scambio di ricercatori e imprenditori, la rete mette in contatto le imprese italiane e cinesi con investitori, aziende, amministrazioni governative e istituzioni di ricerca dei due paesi attraverso l’organizzazione di eventi, incontri di matchmaking e programmi di esplorazione dei mercati italiano e cinese.

Il primo evento promosso dall’Alliance si è svolto il 10 luglio 2019 a Napoli con lo scopo di presentare le strategie e opportunità di internazionalizzazione delle startup e PMI innovative italiane e cinesi lungo la nuova Via della Seta.

All’incontro hanno partecipato 15 startup provenienti da tutta Italia, interessate ad internazionalizzarsi verso la Cina, per confrontarsi con il Consigliere scientifico dell’Ambasciata cinese in Italia, Sun Chengyong.

Numerose altre attività volte a favorire incontri tra l’ecosistema dell’innovazione italiano e cinese sono state organizzate nell’ambito dell’Alliance nel corso del 2019 e nei primi mesi del 2020