Al via CI-LAM Academy 2020 sulla manifattura avanzata

Mercoledì 3 giugno 2020 si è tenuta l’Opening Ceremony del China-Italy Lab & Academy on Advanced Manufacturing (CI-LAM) alla presenza del nostro Ministro italiano dell’Università e della Ricerca, Gaetano Manfredi e il Ministro cinese della Scienza e della Tecnologia, Wang Zhigang.

Il CI-LAM è una piattaforma bilaterale istituita nel 2017 per la promozione della ricerca e lo sviluppo nel campo della manifattura avanzata tra l’Italia e la Cina.

Attraverso il Lab i ricercatori, gli studenti ed i gruppi di lavoro delle università partner svolgono attività di ricerca congiunta assistendo gli operatori dell’ecosistema dell’innovazione del settore manifatturiero di entrambi i paesi. Inoltre, il CI-LAM promuove programmi di formazione, scambio e mobilità per studenti, accademici e professionisti.

La piattaforma di cooperazione è promossa dall’Università degli studi di Napoli Federico II, l’Università degli studi di Bergamo, la Tsinghua University, Campania NewSteel e il China Sci-Tech Automation Alliance in collaborazione con SPICI.

Grazie alle attività realizzate nel corso degli anni il CI-LAM è stato riconosciuto come la principale piattaforma bilaterale strategica sulla manifattura avanzata nell’ambito del “Piano d’Azione verso il 2025 sulla Collaborazione Scientifica e Tecnologica tra Italia e Cina” redatto dalla Direzione Generale per il Sistema Paese del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale Italiano.

Dopo il successo della Summer School lanciata l’anno scorso a Napoli è stato inaugurato il CI-LAM Academy. Il programma di formazione originale è stato digitalizzato e ampliato. Quest’anno le attività di formazione, innovazione e matchmaking si svolgeranno online con un particolare focus sugli argomenti legati all’industria 4.0 (Sistemi di Manifattura Avanzata, Energia, Manutenzione Predittiva, Intelligenza Artificiale e Big Data, Robotica, Cybersecurity, DC Grid System e 5G).

In particolare, il CI-LAM Academy prevede una serie webinar sull’innovazione per professionisti, ricercatori, manager e accademici e la seconda edizione della CI-LAM Summer School che si rivolge a studenti, laureati e dottorandi con l’obiettivo di fornire lo stato dell’arte e le direzioni di ricerca future sulle tecnologie chiave della manifattura avanzata.

Nei loro interventi iil Ministro Manfredi e il Ministro Wang hanno ribadito l’importanza della cooperazione tecnologica e scientifica, soprattutto in questo periodo di crisi sanitaria globale, richiamando anche le iniziative svolte in questi anni tra l’Italia e la Cina quali il Best Startup Showcase, la Settimana della Scienza, della Tecnologia e dell’Innovazione, e la più recente campagna di solidarietà “China Our Hearts Beat For You” sottoscritta da 3.000 professionisti ed rappresentanti del mondo della ricerca italiano.

Alla cerimonia di apertura hanno partecipato circa 500 esponenti del mondo accademico e industriale dei due paesi e sono intervenuti i seguenti ospiti: il Ministro per l’Università e Ricerca, Gaetano Manfredi, il Ministro cinese della Scienza e della Tecnologia, Wang Zhigang, il Ministro Plenipotenziario Fabrizio Nicoletti, Direttore Centrale per l’Innovazione e la Ricerca del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale italiano, l’Ambasciatore della Repubblica Popolare Cinese in Italia, Li Junhua, il Rettore dell’Università di Napoli Federico II, Prof. Arturo De Vivo, il Rettore dell’Università di Bergamo, Prof. Remo Morzenti Pellegrini, il Vicepresidente della Tsinghua University, Yang Bin, il Presidente del China Sci-Tech Automation Alliance, Jason Wang, il Presidente di Campania NewSteel, Prof. Giorgio Ventre, il Prof. Giovanni Breglio dell’Università di Napoli Federico II, il Prorettore al Trasferimento Tecnologico, Innovazione e Valorizzazione della Ricerca dell’Università di Bergamo, Prof. Sergio Cavalieri, il Vicepresidente di Campania NewSteel e Presidente di SPICI, Vincenzo Lipardi.

Per maggiori informazioni visita il sito
www.cilam.org