Italia e Georgia “STEM Study Visit to Italy” alla scoperta dei laboratori di ingegneria dell’Università Federico II di Napoli.

Nell’ambito del progetto promosso dalla Fondazione COTEC e da GITA-Georgia’s Innovation and Technology Agency, SPICI è l’ente che ospita i due giovani innovatori georgiani, Irina Tsagareishvili e Tsotne Kalichava, vincitori del Premio di Migliore innovatore della #Georgia “STEM Study Visit to Italy”.

Tra le varie attività alle quali i due innovatori partecipano, vi è l’approfondimento dell’ecosistema innovativo della Regione Campania ed in particolare della scoperta dei laboratori di ingegneria dell’Università Federico II di Napoli.

Irina e Tostne hanno visitato il PRISMA Lab (Progetti di Robotica Industriale e di Servizio, Meccatronica e Automazione) del DIETI (Dipartimento di Ingegneria Elettrica e delle Tecnologie dell’Informazione), le cui attività e ricerche sono state presentate da Gianmarco Paduano, ingegnere meccatronico che ci ha illustrato i diversi prototipi su cui stanno lavorando in campo robotico, per capirne il funzionamento anche con video di supporto e visitare la sala Alta Tensione “G. Savastano”, una struttura unica nel suo genere.

Successivamente, presso l’ IDEAS LAB (Interactive DEdesign And Simulation), nel Dipartimento di Ingegneria Industriale, coinvolto in diversi lavori di progettazione e sperimentazione in collaborazione con l’Istituito di ricerca Fraunhofer IWU di Chemnitz, i giovani innovatori hanno osservato gli strumenti e le attività dei laboratori, video e prototipi, realizzati attraverso la modellazione parametrica CAD 3D, tecniche di computer grafica, realtà virtuale, simulazione numerica e altre, con la guida del Prof. Pierluigi Rippa, Prof.  Antonio Lanzotti, Prof. Statinslao Grazioso e del team di ricercatori e dottorandi.